LE MUSOLESI | Compro oro

COMPRAVENDITA DI ORO E METALLI PREZIOSI
COMPRO ORO

Siamo specializzata nell'acquisto dai privati nel ritiro di oro usato e beni in oro.
Operiamo dal 1978 con grande esperienza e professionalità sul mercato dell'oro e in generale dei metalli preziosi e dei diamanti.
Il prezzo dell'oro vecchio viene calcolato in base alla quotazione internazionale, alla composizione dei metalli e delle "pietre" che compongono il gioiello e paghiamo in contanti.

Oltre alla possibilità di avere la migliore quotazione, potete PERMUTARE il Vostro oro o le vostre pietre in nuovi oggetti con l'oreficeria e la gioielleria presente in negozio.
I nostril orafi ed incassatori sono in grado di realizzare con il vostro oro e le vostre pietre preziose o semipreziose, dei gioielli nuovi, unici ed esclusivi.

La composizione
  • 100% Oro
  • 75% Oro - 25% altre leghe
  • 58,5% Oro - 41,5% altre leghe
  • 37,5% Oro - 62,5% altre leghe
La classificazione in carati
  • Oro 24 KT (/24)
  • Oro 18 KT (/24)
  • Oro 14 KT (/24)
  • Oro 9 KT (/24)
La classificazione millesimale
  • Oro 1000 (/1000)
  • Oro 750 (/1000)
  • Oro 585 (/1000)
  • Oro 375 (/1000)

L'oro è il metallo noto più duttile e malleabile; un grammo d'oro può essere battuto in una lamina la cui area copre la superficie di un metro quadrato.
È un metallo tenero e per questo viene lavorato in lega con altri metalli per conferirgli una maggiore resistenza meccanica.
Viene usato per coniare monete, ed è uno standard monetario per molte nazioni.

L'oro da gioielleria, cioè quello legato a uno o più metalli per aumentarne la rigidità, ha colorazione bianca o rossa, a seconda del tipo di lega (con argento o rame).



LA COLORAZIONE
  • L'oro giallo è normalmente composto al 75% d'oro, al 12-7% d'argento e al 13-18% da rame.
  • L'oro bianco è normalmente composto al 75% da oro, ed al 25% da nichel, argento o palladio.
  • L'oro rosa è composto dal 75% d'oro, al 6,5-5% d'argento ed al 18,5-20% da rame.
  • L'oro rosso è normalmente è composto al 75% d'oro, al 4,5% d'argento ed al 20,5% di rame.
  • L'oro verde è normalmente composto al 75% d'oro, al 12,5% d'argento ed al 12,5% di rame.
  • L'oro blu è una lega di oro e di ferro. Un trattamento termico ossida gli atomi di ferro sulla superficie dell'oro, e gli dona la colorazione azzurra.

VALORE COMMERCIALE

Come gli altri metalli preziosi, l'oro viene quotato al grammo o all'oncia troy. Quando è in lega con altri metalli, si misura la sua purezza.
L'unità è chiamata carati: 24 carati è l'oro puro.

Un altro modo di indicarne la purezza è una grandezza di valore compreso tra zero e uno, con tre cifre decimali, o una frazione in millesimi
(18 carati ≡ 18⁄24 ≡ 0,750 ≡ 750⁄1000 ≡ 75%).
L'oro utilizzato in gioielleria ha una purezza non superiore a 18k, in quanto una proporzione maggiore ne renderebbe impossibile la lavorazione. Per questo motivo il valore dell'oggetto deve essere stimato tenendo conto del metallo con cui l'oro è legato.

Il prezzo dell'oro è fissato dai mercati; tuttavia, dal 1919, la Borsa di Londra stabilisce due volte al giorno un prezzo di riferimento (il cosiddetto fixing dell'oro) alle 10.30 e alle 15.00 (ora di Londra).
I cinque mercanti più rilevanti del mondo per lo scambio di oro fisico (in inglese "the Club of Five") sono: Bank of Nova Scotia Mocatta, Barclays Bank., Deutsche Bank, HSBC Bank USA e Societe Generale

L'oro costituisce a volte parte di un investimento finanziario difensivo (bene rifugio per la tutela del capitale), data la stabilità a lungo termine del suo valore commerciale e la sua sostanziale scorrelazione rispetto all'andamento del mercato azionario ed obbligazionario.